I dieci minuti più lunghi della mia vita

Caro amico di carta,                                                         25/05/2005

oggi è capitata una cosa insolita cinque ore in dieci minuti.

Ora ti racconto cos’è successo. Eravamo  appena entrate  nell’aula e  abbiamo scoperto  che si doveva ritornare a casa perché tutti i prof avevano fatto sciopero. Io ero al settimo cielo finchè non ho scoperto che nessuno della mia famiglia mi poteva venire a prendere,a quel punto ero disperata. Nella mia classe ero rimasta tutta sola senza sapere cosa fare. A un certo punto arriva la vice preside e mi disse che in tutta la scuola ero rimasta solo io. Allora  mi chiese  se volevo essere accompagnata e  io le risposi di no.Aa quel punto sono andata giù  per vedere che ore erano ( io pensavo che fosse già passata un’ora). Era appena passato un minuto. Non ci credevo. Tra me e me pensavo se ogni minuto per me è un’ora, ora che passano dieci minuti per me sono dieci ore. Sono risalita e ho cominciato a esercitarmi in inglese e poi in francese …era una noia mortale. A un certo punto la bidella mi chiama :era arrivato mio nonno a prendermi .Ero felicissima!

Gaia Bertaso cl 1°A