IL MUSEO DEL CAIRO

 

Il Museo Egizio del Cairo è il più famoso e ricco al mondo, la sua dimensione però non è pari alla sua fama.
Non è infatti molto esteso in superficie ma ospita la più completa collezione di reperti archeologici dell’Antico Egitto.In seguito ad invasioni napoleoniche, colonialismo inglese e francese,molte opere hanno segnato la storia millenaria della civiltà del Nilo e sono state sparpagliate in tutto il mondo.
E’ disposto su due piani, entrambi di forma rettangolare, con una serie di stanze che si aprono attorno ad un atrio centrale e collegate da un corridoio.
Ci sono molti reperti esposti al Museo, che percorrono l’intera storia dell’antico Egitto.
I più antichi sono risalenti a tre millenni prima di Cristo, i meravigliosi ritratti greco-romani di al-Fayoum del II secolo d.C., molte sono le opere d’arte che meritano una citazione:
Statue;le statue ,il nano Seneb e la sua famiglia,i modellini di soldato di Assiut.E poi altri capolavori che fanno respirare la storia, come la statua in diorite nera di Chefren, quella di una regina , il volto bellissimo di Nefertiti, la statua e l’altare di Akenaton, il faraone “eretico” che impose il culto del disco solare, la minuscola statuetta di Cheope, il grande costruttore. JELENA & ALLISON

 museo del Cairo.

Volto di Nefertiti