Possa il tuo ricordo essere amore

Oggi abbiamo ricordato la fine dell’Olocausto con la storia di Ovadia Baruch raccontata dal filmato Possa il tuo ricordo essere amore che condividiamo con voi affinchè ciò che è stato non sia dimenticato.

Possa il tuo ricordo essere amore - La storia di Ovadia Baruch

Nel Marzo del 1943, un vent’anni, Ovadia Baruch viene deportato con la sua famiglia dalla Grecia ad Auschwitz-Birkenau. All’arrivo la sua grande famiglia viene mandata alle camere a gas; Ovadia lotta per sopravvivere fino alla liberazione dal campo di concentramento di Mauthausen, nel maggio del 1945. Ad Auschwitz Ovadia aveva incontrato Aliza Tzarfati, una giovane donna ebrea della sua città natale, i due doveri fatti una relazione amorosa, nonostante le condizioni disumane in cui si trovavano. Questo film unico ed emozionante racconta la loro particolare, commovente storia di amore e sopravvivenza ad Auschwitz, il loro miracoloso ritrovarsi dopo la Shoah e la costruzione della loro casa insieme in Israele.

 

http://www.yadvashem.org/yv/en/education/languages/italian/educational_materials/ovadia.asp#!prettyPhoto

… e col viaggio che Margherita ha fatto per bloggiornalismo nel 2013 a Dachau.

http://www.blogscuoleasso.it/bloggiornalismo/2013/04/ciao-monica-ti-scrivo-questa-lettera-per-raccontarti-del-mio-viaggio-nel-campo-di-concentramento-di-dachau/

One thought on “Possa il tuo ricordo essere amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *